www.scuoladelvillaggio.it – incontro del   2 febbraio 2019

   Nessuno uomo è un’isola, vivere è comunicare! Da solo puoi diventare individuo anonimo in una società indifferente, puoi perderti tra le dipendenze e diventare ingovernabile…
   Stiamo riscoprendo l’immenso potenziale dei piccoli gruppi di amici veri e perseveranti che sanno scambiare saperi e servizi con amicizia, reciprocità e generosità. Questa è la prima politica sana e feconda che educa all’amicizia sociale e alla solidarietà civile.
   Le relazioni vere buone belle, danno salute fisica, psichica e spirituale.
I parenti non si cambiamo, invece puoi scegliere gli amici secondo affinità, interessi culturali, sociali, spirituali.
   Quando ti accorgi che una persona può condividere una vera alleanza…. cogli l’occasione! Cresci in umanità quando ti apri al confronto e al dialogo. Lo scambio raccoglie conoscenze nuove e coltivi relazioni significative che nutrono la cultura e affezionano la vita.
   Il futuro sostenibile arriva dai piccoli gruppi di amici veri e perseveranti che si impegnano a condividere esperienze e progetti.
   Il gruppo “targato – futuro” di amici creativi e coraggiosi protegge e promuove la qualità della vita e ti apre alle dinamiche sociali. Il gruppo è arca che salva, scuola che promuove, laboratorio di aiuto reciproco, focolare di affetti durevoli, tenda dell’ospitalità e carovana di amici che ti accompagna lungo la vita.
   C’è un grande bisogno di facilitatori competenti che sappiano nutrire la vita di gruppo in modo da trovare un sano equilibrio tra improvvisazione anarchica e autoritarismo rigido del capo.
   Il facilitatore promuove: l’accoglienza affettuosa, il giro di condivisione con la presa di parola, l’ascolto amichevole e la democrazia consensuale.

Renato Marini spiega il mantra: “Per colui che ne ha il controllo la mente è la sua migliore amica; per colui che fallisce nell’intento, essa diventa la sua peggiore nemica”

Il medico Sergio Signori riferisce guarigioni con la pratica della consapevolezza e con tecniche di rilassamento (E.F.T.)

Savio Alessandro offre esempi di meditazione pacificante che ristorano la mente e guariscono: ansia, paura, panico, depressione, autosvalutazione…

AUGURIO: racconta esperienze esemplari di relazioni che ti hanno dato luce, energia e armonia lungo il cammino della vita.

C’ incontreremo al Parco Città, Via Quadri – Vicenza Est, sabato 2 febbraio 2019 ore 16.00.
 

Amici del Villaggio e Gabriele Gastaldello tel. 340.3148538 infoscuolavillaggio@gmail.com

Annunci